Frollini alla farina di castagne e cocco

Quando ero piccola mia nonna Lucia comprava sempre i Krumiri. Ne andavo pazza, intinti nel latte freddo o anche semplicemente mangiati a piene mani dalla scatola erano una delizia immancabile.
Di biscotti ne ho assaggiato parecchi da allora ma la forma, quella particolare forma, mi è rimasta impressa nella mente: ricordo ancora la sensazione che la zigrinatura della superficie provocava ai miei polpastrelli di bimba. E poi la polvere dolce che rimaneva attaccata alle dita, quel sapore dolce di burro e zucchero leggermente tostati. Che ricordi!

_DSC5008.jpg
_DSC5009.jpg
 

A quei ricordi mi sono ispirata per il frollino alle castagne e cocco, non tanto per il sapore, quanto per il richiamo a quelle bellissime, croccanti, dorate scanalature.

 
_DSC5021.jpg
_DSC5020.jpg
 

E per quanto mi piacessero quei Krumiri, sapevo che se mia nonna Lucia avesse voluto, li avrebbe preparati ancora più buoni, perché è questo che fanno le nonne, no? Rendono tutto un po’ più speciale: un sorriso, una carezza, una ricompensa, un abbraccio, un biscotto..

Grazie nonna, grazie nonne!

 
 
Firma_Angel_Food.jpg