ISTRUZIONI PER L'USO

I prodotti Angel Food sono molto diversi tra loro, e molto diversa è la metodologia per la loro conservazione ma anche per il loro consumo.

_DSC5056.jpg
_DSC5215.jpg
_DSC5283.jpg

I “Peccati di gola”, o più genericamente i biscotti, vanno conservati a temperatura ambiente, preferibilmente al buio, ben chiusi e al riparo da fonti di calore. Per temperatura ambiente intendo una temperatura compresa nella forbice 10/12° fino ai 25/26°: questo assicura il mantenimento dei prodotti al meglio delle loro caratteristiche organolettiche ed evita che possano rovinarsi oppure durare un periodo inferiore rispetto alla data di scadenza indicata in etichetta. Ovviamente questo vale anche quando il sacchetto è stato aperto: essendo un prodotto artigianale e privo di qualsiasi tipo di conservante, se non conservato adeguatamente, rischia di assorbire umidità, con il rischio di ritrovarsi un biscotto meno fragrante ed appetitoso!

_DSC1464.jpg
_DSC4610.jpg
_DSC4830.jpg

Le “Basi creative” e “I Barattolini” sono preparazioni surgelate all’origine utilizzando abbattitori di temperatura che raggiungono molto rapidamente temperature prossime ai -25°. Prima di fruirne è necessario farle scongelare, ed il modo migliore è quello di metterle in frigorifero qualche ora in anticipo rispetto al momento in cui si pensa di utilizzarle (il classico “la sera per la mattina”). In alternativa è possibile lasciare il prodotto a temperatura ambiente ed in molto meno tempo sarà possibile utilizzarlo: non cambia molto nella sostanza, ma ricordati che lasciar scongelare un prodotto fuori dal frigorifero comporta il rischio, nel caso di una disattenzione, di una proliferazione batteria dovuta alla temperatura (quella ambientale) favorevole al loro sviluppo. E in quel caso c’è poco da fare, il prodotto non va consumato.

_DSC5244-2.jpg
IMG_0952.jpg
_DSC5092.jpg

Ecco perché è sempre meglio scongelare il cibo in frigorifero, male che vada, se te lo scordi, è già al fresco! Importante: MAI, in generale, non solo per i prodotti Angel Food!, MAI ricongelare un prodotto scongelato, proprio per il motivo appena spiegato: la riattivazione della carica microbica, una volta che il prodotto non è più a bassissima temperatura, innesca la denaturazione di tutte le sostanze nutritive ed organolettiche e inizia a distruggerne la salubrità: al successivo scongelamento ti ritrovi tra le mani un prodotto a rischio. Ricorda che la catena del freddo previene lo sviluppo e la moltiplicazione di alcuni microrganismi, che per essere tossici necessitano di una popolazione molto numerosa. Non sottovalutarne l’importanza..!!

 
 
Firma_Angel_Food.jpg