Spedizione gratuita da €79,90

Sebbene entrambe le condizioni comportino una reazione avversa al consumo di frumento, le cause, i sintomi e il trattamento differiscono notevolmente.

Celiachia:

La celiachia è una malattia autoimmune in cui il consumo di glutine (una proteina presente in cereali come frumento, orzo e segale) causa danni all’intestino tenue. Il sistema immunitario delle persone con celiachia attacca erroneamente i tessuti del proprio corpo, portando all’infiammazione e alla distruzione dei villi intestinali, che sono essenziali per l’assorbimento dei nutrienti. Questo può causare una vasta gamma di sintomi gastrointestinali (come diarrea, gonfiore e malassorbimento) e sintomi extraintestinali (come anemia, affaticamento e eruzioni cutanee), a seconda dell’individuo.

Il trattamento per la celiachia è una dieta rigorosamente senza glutine a vita, che consente alla maggior parte delle persone di gestire i sintomi e promuovere la guarigione dell’intestino.

Allergia al frumento:

L’allergia al frumento, d’altra parte, è una reazione allergica a una o più delle proteine presenti nel frumento, inclusi ma non limitati al glutine. Questo tipo di allergia rientra nel meccanismo delle reazioni allergiche alimentari, che coinvolge il sistema immunitario in una risposta immediata o ritardata contro le proteine del frumento. I sintomi possono variare da lievi a gravi e possono includere orticaria, difficoltà respiratorie, nausea, vomito, diarrea, gonfiore e, nei casi più gravi, anafilassi, una reazione potenzialmente letale che richiede un intervento medico immediato.

La gestione dell’allergia al frumento richiede l’eliminazione completa del frumento dalla dieta e, a differenza della celiachia, le persone con allergia al frumento devono essere attente anche ad altri prodotti che potrebbero contenere tracce di frumento. Inoltre, possono essere prescritti farmaci per trattare o prevenire le reazioni in caso di ingestione accidentale.

Principali differenze:

• Causa: La celiachia è un’intolleranza autoimmune al glutine, mentre l’allergia al frumento è una reazione allergica alle proteine del frumento.
• Sintomi: Entrambi possono causare sintomi gastrointestinali, ma l’allergia al frumento può anche provocare reazioni allergiche tipiche come orticaria e difficoltà respiratorie.
• Trattamento: Entrambi richiedono l’eliminazione del frumento (e in caso di celiachia, anche di tutti gli alimenti contenenti glutine) dalla dieta, ma l’allergia al frumento può richiedere anche l’uso di farmaci come antistaminici o epinefrina in caso di reazioni gravi.

Lascia un commento

Si prega di notare che, prima di essere pubblicati, i commenti devono essere approvati.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.

Leggi anche..

Visualizza tutto

La fibra di inulina

La fibra di inulina

L'inulina è una fibra vegetale e viene estratta principalmente dalle radici di piante come la cicoria e il topinambur, che sono ricche di questa fibra vegetale. Il processo di estrazione dell'inulina prevede diversi passaggi:Raccolta delle radici: Le radici vengono raccolte dalle piante,...

Continua a leggere

International Day for Celiac Awarness, glutenfree, wheat free, Angel Food, Angel Mix

La Giornata Internazionale della Celiachia

La Giornata Internazionale della Celiachia in Italia rappresenta un momento di rilievo nel panorama della salute pubblica, poiché offre l'opportunità di promuovere la consapevolezza sulla celiachia, una malattia autoimmune che colpisce un numero significativo di individui nel paese. Questo evento...

Continua a leggere

La fibra di patate

La fibra di patate

La fibra di patata è un ingrediente versatile e benefico, soprattutto nel mondo della cucina senza glutine. Ma da dove proviene e quali sono le sue peculiarità?Origini e Produzione: La patata, da cui si estrae la fibra, è originaria delle...

Continua a leggere