Spedizione gratuita da €79,90

La celiachia è una malattia autoimmune che si manifesta in individui geneticamente predisposti. Quando una persona con celiachia consuma cibi che contengono glutine, una proteina presente in cereali come il grano, l’orzo e la segale, il suo sistema immunitario reagisce danneggiando i villi del piccolo intestino. I villi sono piccole protrusioni che rivestono l’intestino tenue e sono cruciali per l’assorbimento dei nutrienti dal cibo. Quando questi vengono danneggiati, l’organismo non è più in grado di assorbire correttamente nutrienti come vitamine, minerali, proteine, grassi e carboidrati.

Sintomi della celiachia

I sintomi della celiachia possono variare notevolmente da persona a persona e possono includere, tra gli altri:

• Diarrea cronica o costipazione
• Gonfiore e dolore addominale
• Perdita di peso inspiegabile
• Affaticamento
• Anemia da carenza di ferro
• Eruzioni cutanee pruriginose (dermatite erpetiforme)
• Problemi di crescita nei bambini
• Osteoporosi

È importante notare che alcune persone con celiachia possono non avere sintomi evidenti, un fenomeno noto come celiachia silente. Tuttavia, anche senza sintomi, il danno intestinale può comunque verificarsi.

Diagnosi e trattamento

La diagnosi di celiachia si basa su una combinazione di test sierologici per la ricerca di anticorpi specifici e, se necessario, una biopsia intestinale per confermare il danno ai villi dell’intestino tenue. È importante che questi test vengano effettuati mentre il paziente segue ancora una dieta contenente glutine, altrimenti i risultati potrebbero non essere accurati.

Il trattamento principale per la celiachia è una dieta rigorosamente senza glutine per tutta la vita. Eliminando il glutine dalla dieta, i sintomi possono migliorare significativamente e i villi intestinali possono iniziare a guarire. Tuttavia, anche piccole quantità di glutine possono causare danni agli intestini, quindi è essenziale evitare la contaminazione incrociata.

Seguire una dieta senza glutine può essere una sfida, soprattutto all’inizio, ma con il tempo diventa più gestibile. Molte risorse e prodotti senza glutine sono ora disponibili per aiutare le persone con celiachia a mantenere una dieta equilibrata e soddisfacente.

Lascia un commento

Si prega di notare che, prima di essere pubblicati, i commenti devono essere approvati.

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e applica le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.

Leggi anche..

Visualizza tutto

La fibra di inulina

La fibra di inulina

L'inulina è una fibra vegetale e viene estratta principalmente dalle radici di piante come la cicoria e il topinambur, che sono ricche di questa fibra vegetale. Il processo di estrazione dell'inulina prevede diversi passaggi:Raccolta delle radici: Le radici vengono raccolte dalle piante,...

Continua a leggere

International Day for Celiac Awarness, glutenfree, wheat free, Angel Food, Angel Mix

La Giornata Internazionale della Celiachia

La Giornata Internazionale della Celiachia in Italia rappresenta un momento di rilievo nel panorama della salute pubblica, poiché offre l'opportunità di promuovere la consapevolezza sulla celiachia, una malattia autoimmune che colpisce un numero significativo di individui nel paese. Questo evento...

Continua a leggere

La fibra di patate

La fibra di patate

La fibra di patata è un ingrediente versatile e benefico, soprattutto nel mondo della cucina senza glutine. Ma da dove proviene e quali sono le sue peculiarità?Origini e Produzione: La patata, da cui si estrae la fibra, è originaria delle...

Continua a leggere